LA FOTOGRAFIA TRA MITO E MERCE - UNA RIFLESSIONE PER IMMAGINI

LA FOTOGRAFIA TRA MITO E MERCE Una riflessione per immagini Tra ritratti "rivisti" di (s)oggetti del mondo della cultura, delle arti, dello spettacolo e della società in genere, sia di oggi sia di ieri, "immersi" nei pensieri, nelle riflessioni di vari autori per me particolarmente importanti. Si tratta di un lavoro in via di realizzazione del quale presento, qui di seguito, le prime opere che via via lo comporranno... La prima, paradigmatica, è la seguente:...

G. Regnani, M & M.1, La Fotografia tra mito e merce, 2018

Il primo (s)oggetto del mondo della cultura, delle arti, dello spettacolo e della società in genere che presento è, invece, il seguente:...

G. Regnani, M&M.2, da "La Fotografia tra mito e merce", 2022

*     *    *

"La fuga degli interpretanti" "Noi pensiamo per segni, capiamo i segni attraverso altri segni e in definitiva siamo segni nel senso che non saremo nemmeno coscienti di noi stessi se non arrivassimo in qualche modo ad auto-rappresentarci." M. P. Pozzato, Semiotica del testo, Carocci editore, Roma, 2001 (IN VIA DI COMPLETAMENTO) gerardo.regnani@gmail.com INDICE POST https://gerardo-regnani.myblog.it/ HOMEPAGE WEBSITE https://www.gerardoregnani.it/